Cosa facciamo

SELEZIONE DEL CAFFÈ

Da sempre selezioniamo i migliori caffè verdi dalle migliori piantagioni di tutto il mondo. Nel nostro magazzino arrivano pregiate varietà di caffè Arabica dal Brasile, Honduras, Colombia, Guatemala, Etiopia e caffè Robusta selezionati da India, Vietnam, Indonesia, Africa.
Usiamo il caffè verde per creare miscele diverse tra loro, ma tutte con una personalità ben definita e riconoscibile, per soddisfare le esigenze e i palati dei nostri clienti.

CONTROLLO QUALITÀ

Il nostro reparto di controllo della qualità esegue severi ed attenti esami organolettici, prove di laboratorio e degustazione, al fine di offrire ai nostri consumatori miscele dall’aroma e dal gusto unico.
Quando ordiniamo il caffè verde, ci facciamo inviare un campione dal fornitore (detto campione di pre-imbarco). Il caffè viene analizzato e se non vengono riscontrati problemi si procede a dare il via libera alla spedizione di tutto il lotto.
Prima di confezionare il caffè e consegnarlo ai nostri clienti, vengono fatte ulteriori analisi di controllo di qualità. Durante questa fase, valutiamo molto attentamente le miscele attraverso diverse analisi sensoriali. Si inizia con l’analisi visiva, quindi si valuta la persistenza e la consistenza della crema del caffè in tazza. Si procede poi con l’analisi olfattiva, per avere una prima impressione di tutti gli aromi che vengono sprigionati dalla miscela analizzata. Si termina infine con la degustazione vera e propria del caffè. Attraverso quest’ultima fase, i nostri esperti valutano l’aroma, il corpo, il retrogusto e il bilanciamento. Se la miscela rispecchia in pieno gli standard qualitativi richiesti, viene confezionata e venduta.

TOSTATURA E CONFEZIONAMENTO

Il lungo percorso di tostatura, che termina nel rito quotidiano della tazzina di caffè, ha inizio proprio dall’arrivo dei sacchi di caffè verde proveniente da diverse aree del mondo. Ogni giorno riceviamo i sacchi di caffè verde dai nostri fornitori e li stocchiamo nel nostro magazzino in appositi silos divisi in base alla loro origine.
A seconda delle diverse miscele da preparare, un sistema di tubi aspira il caffè verde dai silos e passa i grani alla macchina tostatrice. Il caffè qui viene tostato lentamente per permettere a tutte le sostanze organolettiche di sprigionarsi al meglio. In questa fase il caffè subisce profonde modificazioni: perdendo l’umidità si riduce di peso, aumenta il suo volume e cambia la composizione chimica permettendo lo sviluppo del suo aroma tipico.
Al termine della tostatura il caffè viene raffreddato ad aria tramite un impianto di ventilazione. A questo punto il caffè è pronto per essere confezionato, seguendo diverse linee di produzione finale (kg in grani, macinato o porzionati).

CERTIFICAZIONI E SOSTENIBILITÀ

Al fine di garantire qualità ai propri clienti e di ottenere un miglioramento continuo delle prestazioni, Torrefazione Poli ha deciso di ottenere la certificazione ISO 22000 che si basa sulla definizione di un metodo organizzato e sistematico per perseguire il miglioramento della qualità del prodotto/servizio e dell’organizzazione, attraverso l’ottimizzazione di tutti i processi aziendali.
La nostra attenzione quotidiana è rivolta anche alla sostenibilità del sistema produttivo. A tal proposito abbiamo pannelli solari che ci garantiscono un’autosufficienza energetica e ricicliamo i fumi della tostatrice utilizzandoli attivamente nella regolazione della temperatura dei nostri uffici. Raccogliamo inoltre la pula (lo scarto del chicco dopo la fase di tostatura) e la conserviamo per cederla ad aziende produttrici di biomassa